Perché un precipitatore elettrostatico non funziona bene?

Nel processo di utilizzo quotidiano, il precipitatore elettrostatico potrebbe non funzionare correttamente a causa di alcuni problemi causati dall’uomo o di qualità. Quindi, se conosciamo il motivo di questi problemi, possiamo risolverlo rapidamente. Ora parliamo del motivo per cui la cella del filtro non funziona quando il precipitatore elettrostatico è acceso.

Prestazioni del precipitatore elettrostatico

1. Troppo sporco

I contaminanti accumulati possono collegare le piastre di raccolta e/o sugli isolanti del treppiede cellulare. Ciò può causare condizioni di cortocircuito.

2. Molle di contatto deformate o disallineate.

Le molle vengono solitamente utilizzate per condurre l’alimentatore ad alta tensione dal modulo di alimentazione alla cella filtrante. Una volta che la molla di contatto è deformata o disallineata, la potenza non verrà trasmessa alla cella filtrante.

3. Piastre cellulari piegate

Quando una o più piastre di raccolta sono piegate e entrano in contatto con le piastre di raccolta opposte, anche la cella del filtro è in condizione di cortocircuito. Pertanto, il sistema non funzionerà.

Ionizzatore e collettore di filtri elettrostatici da cucina

4. La tensione è troppo bassa

La maggior parte della filtrazione dei fumi è costituita da precipitatori elettrostatici, che utilizzano l’elettricità statica ad alta tensione nella cella del filtro per formare un campo elettrostatico per ionizzare e assorbire le particelle di fumo d’olio. Se la tensione esterna è troppo bassa, non si può formare un campo elettrostatico ad alta tensione sul campo elettrico, quindi i fumi dell’olio non possono essere purificati e la purificazione non ha quasi alcun effetto. Se ciò accade, potrebbe essere necessario:

1: Controllare gli isolatori sulla porta e sulle celle del filtro. Sostituire quello rotto o rotto.
2: Controllare la tensione di uscita dell’alimentatore e regolarla su quella giusta.

5. Filo rotto o contatto scadente

Il cablaggio interno del precipitatore elettrostatico è principalmente collegato all’alimentazione e alla cella filtrante. Se il cablaggio di alimentazione è rotto o il contatto è scadente, o la molla che collega la cella del filtro non è in buon contatto, causerà quando l’apparecchiatura è eccitata, la cella del filtro non è eccitata per formare un campo elettrostatico ad alta tensione e l’attrezzatura non funziona. In questo caso, dobbiamo verificare se il filo o la molla sono a contatto e, se c’è un’anomalia, deve essere sostituita.

6. Guasto dell'alimentatore

L’alimentatore del precipitatore elettrostatico può convertire la potenza a bassa tensione in potenza ad alta tensione e inviarla alla cella del filtro. Se l’alimentatore si guasta, la cella filtrante non può essere alimentata per catturare le particelle di fumo. Se ciò accade, è necessario sostituire l’alimentatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su